CATINACCIO - IL SENTIERO DELLE SCALETTE

Domenica 23 agosto gita sociale nel Gruppo del Catinaccio percorrendo il Sentiero delle Scalette. Saliti in funivia da Vigo di Fassa a Cimapedie (m. 1998) ci si abbassa per prati al Rifugio Negritella nei cui pressi s'imbocca il sentiero delle Pecore. Si esce quindi sui pendii erbosi di Pra Martin (m. 2096) e ci si avvicina alle guglie rocciose delle Albe. Si raggiungono i Rifugi Vajolet e Preuss (m. 2243). Da qui parte il sentiero n. 583 ai piedi delle pareti sud del Gruppo del Larsec e la parte attrezzata del sentiero. Si seguono il segnavia rosso e le corde metalliche e si raggiunge la parte superiore del Sentiero delle Scalette. Si prosegue oltre attraverso la selvaggia Val di Lausa e si arriva all'omonimo passo a quota 2700 metri. Si scende quindi fino al bivio dei sentieri n. 583 e 584 nella conca di Antermoia a m. 2550. Da qui, tenendo la destra, si arriva al Rifugio Antermoia (m. 2497). Con il sentiero n. 580 si supera il Passo di Dona (m. 2516) e si cala sui pascoli di Camerloi; si segue il sentiero n. 577 che percorre in lieve discesa la Val di Dona, punteggiata da vecchie baite. Quando la valle di restringe, la mulattiera, divenuta più ripida, entra nel bosco di Bores, arrivati ad un bivio sceglieremo la direzione verso Mazzin raggiungendo il fondovalle (m. 1380).
 

Dislivello: m. 1000 in salita, m. 1300 in discesa
 

Necessaria attrezzatura da ferrata completa + casco
 

Tempi di percorrenza: 7 ore
 

Partenza da Riva alle ore 5.30, da Arco alle 5.40. 


Gite Sociali

<< < 1 2 3 4 5 6 7 > >> 
  • banner1
  • banner2
  • banner3
  • banner4