PASUBIO

GRUPPO
Prealpi Venete - Piccole Dolomiti
TIPOLOGIA
Escursionismo V.I.P.
DIFFICOLTA'

TEMPI SALITADISCESAALTEZZA MASSIMA
5.00 h
450 m 900 m 2.353 m

Data gita: giovedì 2 luglio 2015
Per iscrizioni ed informazioni:
Giancarlo Boccagni 0464.552782 - cell. 366.9649982

 

Punto di ritrovo

Il punto di ritrovo è fissato giovedì 2 luglio 2015 
ore 6.00 alla stazione di Riva del Garda,
ore 6.10 parcheggio di Caneve ad Arco
.
 

Descrizione percorso
A cent'anni dalla prima guerra mondiale, cammineremo sulle strade militari del massiccio del Pasubio, lungo un itinerario di straordinario interesse storico ed ambientale. Percorreremo il secondo tratto della Strada degli Eroi e l'intero tragitto della Strada delle 52 gallerie, la cui realizzazione (marzo-dicembre 1917) è stata definita come "impresa di giganti, che nessuna altra opera eguaglia su tutta la fronte europea". Si tratta di due comode mulattiere che conducono, dai due opposti versanti, alla zona sacra delle Porte del Pasubio. Giunti in pullman a Rovereto, prenderemo la Vallarsa fino al passo Pian delle Fugazze. Al passo inizia la Strada degli Eroi che porta al rifugio gen. Papa. Consapevoli del nostro stato di V.I.P, non faremo a piedi l'intero percorso in salita, ci serviremo di pullmini (la strada è stretta) che ci condurranno fino alla galleria D'Havet, a quota 1800 circa. Da qui inizierà la nostra camminata verso la località dell'Incudine e delle Sette Croci - sentieri 398 e 105 - che si concluderà alla chiesetta S. Maria e al rif. Papa - sent.120 , dove potremo ristorarci presso il rifugio medesimo o con il pranzo al sacco. Nel pomeriggio faremo in discesa l'intero percorso della Strada delle 52 Gallerie, lunga 6300 m Avremo occasione di osservare, passo dopo passo, le poderose opere militari realizzate in spazi così limitati e in un ambiente naturale così ostile. Giunti alla Bocca di Campiglia, i pullmini ci riporteranno in fondovalle al Ponte Verde, dove ci attenderà il nostro pullman per il rientro. Scendendo dal Pian delle Fugazze verso Rovereto e Riva, riscopriremo il desiderio di pace che si manifesta prepotente dai luoghi della Grande Guerra.

P.S. Ogni partecipante dovrà esser munito di lampada frontale o torcia elettrica.

  • banner1
  • banner2
  • banner3
  • banner4