Primo piano

  • La solidarietà chiama, la Sat di Riva del Garda risponde. Perché l'emergenza è tutt'altro che finita.
    Un piccolo aiuto concreto.
    Grazie a Fausto De Stefani, Danny Zampiccoli e Giampaolo "Trota"
  • Andar per monti con mamma e papà ha un gusto tutto particolare perché lì impariamo tutti quanti, grandi e piccoli. E se magari porti anche un amichetto è ancora più bello. Ti aspettiamo!
  • La montagna è cultura, tradizione, rispetto e amore. Un mondo fantastico al quale ci si può avvicinare in tenera età divertendosi e imparando. Con l'aiuto delle decine di volontari Sat che periodicamente incontrano alunni e studeni degli istituti scolastici e li guidano alla conoscenza del territorio e delle sue tradizioni.
  • La primavera è nell'anima. Lo sanno bene i protagonisti, organizzatori e partecipanti, del gruppo Vecchietti in Pensione. Perché la montagna non ha età. E la saggezza rende più dolce il camminare e ammirare le bellezze della natura.
  • Vi siete mai chiesti chi prepara, custodisce e sistema un sentiero e una segnaletica indispensabili a tutti noi per andare in montagna? Sono loro, solo loro, gli insostituibili e infaticabili volontari del Gruppo Sentieri.
  • Dal percorso alla portata di tutti alla ferrata, dall'escursione sul ghiacciaio alla gita sotto le stelle e la luna piena, in estate e in inverno. Il programma delle gite sociali è per tutti i gusti e ci porterà alla scoperta di tantissimi angoli delle nostre fantastiche montagne.
  • Dalla Ferrata dell'Amicizia che ci guida sulla vetta che troneggia sopra Riva a Cima Capi, senza dimenticare lo splendido Tracciolino, le piccole "Bocchette del Garda". Dove roccia e acqua si amano e si fondono insieme.
  • La montagna è cultura, anche nelle immagini e nelle parole. E la montagna è storia, conoscenza, rispetto e voglia di imparare sempre. Noi cerchiamo di darvi una mano.
  • Due ruote "grasse" ma non solo per scoprire angoli nascosti delle nostre montagne da un altro angolo di osservazione. Anche in bici la montagna conserva intatto il suo fascino. Che con noi non finirà mai di stupirti.
  • …Dico quindi alla gioventù: correte alle Alpi, alle montagne o giovani, che vi troverete forza, bellezza, sapere e virtù. (Quintino Sella, fondatore del C.A.I., Presidente dal 1876 al 1884)